Sport da combattimento. I grandi protagonisti.

24 Giu 2019 | Redazione web ASI
Sportiva | Sport da combattimento

Invictus Arena, Formello. Una serata per tutti, in piazza. Spettatori di tutte le età, a titolo gratuito, hanno potuto vedere dal vivo una rassegna dei principali sport da combattimento. Dalla Boxe alla Muay Thai, dalla MMA alla Kick Boxing.
Sul ring, durante l'evento, sono stati premiati il Sindaco del Comune di Formello Gian Filippo Santi e l’Assessore allo Sport e Pari Opportunità Roberta Bellotti, i pugili Orial Kolaj ed Emanuele Blandamura e il nostro Presidente Claudio Barbaro.



Invictus Arena, giunto alla 26esima edizione, è uno dei più prestigiosi eventi di sport da combattimento della capitale, sotto l’organizzazione di Riccardo Lecca. L'evento ha visto partecipi numerosi atleti, dilettanti e professionisti, coinvolti nelle discipline della Boxe, della Muay Thai, delle MMA e della Kick Boxing K1 Rules. Tra i protagonisti della serata è doveroso menzionare i due Main Event: il primo è Luca Carnevali che, con decisione unanime, vince la cintura internazionale WKN contro lo slovacco Erik Matejovsky; l'altro co-Main Event è il giovanissimo Francesco Picca che, sempre con decisione unanime, dà spettacolo conquistando anche lui la cintura internazionale WKN contro il russo Islam Ibragimov.
“Tra gli ospiti della serata – dice Riccardo Lecca, già campione Italiano ed Europeo WAKO Pro di Kickboxing e anche Europeo e Intercontinentale K1 Rules - abbiamo visto i due campionissimi di pugilato Emanuele Blandamura e Orial Kolaj, insieme a tutta l’amministrazione  comunale di Formello e all’Onorevole Claudio Barbaro, nonché Presidente dell’ASI, che hanno permesso lo svolgimento di questo fantastico spettacolo, coinvolgendo circa 1500 spettatori”.
Presente alla manifestazione anche il Presidente di ASI Lazio, Roberto Cipolletti. 
 

[  Mf. Giagnoni  ]

 


 

Potrebbe interessarti anche: